Insérer un lien

Choisissez l'histoire et la page vers laquelle vous souhaitez faire pointer le lien

Insérer Annuler

© 2018 Masandro webwriter premium2125 vues

TONFANO–RICORDO Créé le: 05.04.2015, édité le: 05.04.2015

La spiaggia assolata da una sabbia fine ricopre il mio corpo bagnato di acqua salata
Sapori odori di giochi di gomma, di latta, palette verniciate, secchielli
Appoggio la testa su un logoro salvagente militare di gomma telata
attraverso bilie di vetro colorate e trasparenti immagino universi di galassie lontane
Voci adulte parlano più lontano di cose vicine
Dietro l’ombrellone a spicchi, più in alto, montagne incastrate in un cielo tagliente
fanno parte di un altro mondo presente ma sconosciuto
Da questa parte il bagnasciuga di sabbia umida, poi bagnata
Fino a trovare l’acqua schiumosa che dispettosa invade i castelli e rovescia le barchette
Stanco del giuoco,
ti tuffi nella laguna creata dalla risacca delle onde
In un mare basso calmo sicuro e tuo, dove ancora si accende l’immaginazione
storie di velieri di misteriose isole dove approdare
Spunti di desiderio ossessionante di futura creatività o di sola voglia di vivere
Nostalgia di schegge di futuro, chissà!?
Una mano conosciuta mi sparge affettuosamente la crema sulle spalle
Il suo odore si mescola al salmastro
Rumori di sdraio che si chiudono, profumo di cocco.
Grazie.
Page 1 sur 1 0 commentaire 1
r